Prodotti

Olio Extravergine di Oliva

Il nostro olio è frutto di un vigile e meticoloso lavoro che inizia già in occasione dell'impianto dell'uliveto per passare attraverso un costante monitoraggio delle piante nelle ulteriori fasi di concimazione, potatura, raccolta dei frutti e molitura.

Ogni passaggio è seguito con attenzione; la frangitura, in particolare, è eseguita entro massimo sei ore dalla raccolta ed avviene a freddo attraverso procedimenti meccanici.

Grazie a queste tecniche l'olio evo Terre dell'Angelo non solo è buono da gustare ma conserva e sprigiona importanti sostanze nutritive, vitamine e polifenoli il cui utilizzo lo rende un importante e consigliato investimento per la salute. L'olio prodotto in azienda è ottenuto, principalmente, dai frutti di una cultivar autoctona, la Tonda del Matese, che contiene lo squalene, una molecola dalle particolari proprietà antiossidanti in quanto scavenger di radicali liberi.

Nel 2019 l'azienda ha ottenuto la certificazione di azienda agricola biologica e l’olio commercializzato è olio extravergine di oliva biologico.

Attualmente Terre dell'Angelo commercializza due linee di olio extravergine di oliva: Monocultivar e Blend.


Monocultivar

Il Monocultivar è ottenuto dalle sole olive della varietà autoctona Tonda del Matese.

formati disponibili in bottiglia: 0,50 lt - 0,25 lt
formati disponibili in latta: 5 lt - 3 lt - 2 lt - 1 lt

Quest’olio presenta profumi vegetali che rimandano alla mela banana e al carciofo, essenza quest’ultima che si conferma anche nel gusto. Sprigiona inoltre sentori di pomodoro e di erbe officinali. Al naso fa apprezzare odori di erba falciata, note di pulizia e freschezza che rendono il fruttato di oliva medio tendente all’intenso.

Ha una buona fluidità, è armonico nelle note di amaro e piccante di media intensità. E’ avvolgente e piacevole soprattutto per la persistenza della nota piccante non sbilanciata. In chiusura rilascia le inevitabili note di cardo e di mandorla dolce, caratteristiche della cultivar Tonda del Matese.

E' ottimo con: primi piatti, risotti, legumi, zuppe, verdure cotte, verdure crude, pesci, crostacei, formaggi stagionati.

Monocultivar

BLEND

Il Blend è prodotto da olive di varietà Tonda del Matese, Leccino e Frantoio

formati disponibili in bottiglia: 0,50 lt - 0,25 lt
formati disponibili in latta: 5 lt - 3 lt - 2 lt - 1 lt

E’ un fruttato leggero e composto, tendente al medio, dotato di spiccate note vegetali di carciofo, lattuga con qualche sentore aromatico di vaniglia, mentuccia, prezzemolo e basilico.

Al palato è morbido e fine, ricco di eleganti toni di erbe di campo, mela bianca matura e, in chiusura, lascia avvertire note di mondorla e banana. Le sensazioni di amaro e piccante sono ben equilibrate e dolcemente persistenti.

E' ottimo con: primi piatti, legumi, verdure cotte, pesci, crostacei, carni bianche, formaggi freschi.

Blend

Vino

Il Tempo è il Pallagrello di Terre dell'Angelo ottenuto dalla lavorazione delle uve a bacca rossa dell'omonimo vitigno tanto amato da Re Ferdinando IV di Borbone.

Storicamente conosciuto come Piedimonte Rosso, dal nome della località dove era concentrata la maggiore produzione di uve, il Pallagrello, la cui coltivazione era stata abbandonata dopo l'infestazione di fillossera nei primi del Novecento, è stato rivalutato negli ultimi decenni e diffuso con ottimi risultati nei territori tra Caiazzo e Pontelatone. Il Tempo è un Pallagrello che torna ad essere prodotto nelle zone di origine, ai piedi del Matese, nella fascia collinare fra Piedimonte Matese ed Alife, ma è reinterpretato in chiave moderna con lo scopo di ottenere un prodotto che ne riduca la scontrosità e ne esalti equilibrio ed eleganza.

Le uve, raccolte e pigiate, macerano per 7 giorni con leggeri rimontaggi quotidiani. Dopo la svinatura, il processo di vinificazione prosegue con la fermentazione malolattica in acciaio mentre l'affinamento avviene per 12 mesi in acciaio / anfora e per ulteriori 6 mesi in bottiglia.

L'Arca è il Casavecchia di Terre dell’Angelo ottenuto dalla lavorazione delle uve a bacca rossa dell’omonimo vitigno sulle cui origini si hanno poche notizie.

Si conosce la leggenda tramandata dai contadini che fanno risalire la scoperta in un vecchio rudere, “a casa vecchia”, nel Comune di Pontelatone, di un ceppo di circa 1 metro di diametro, probabilmente sopravvissuto alle tremende epidemie di oidio (1851) e di fillossera. La zona di origine e di maggiore produzione si trova poco a Nord di Caserta ed è compresa tra i comuni di Pontelatone, Formicola, Liberi e Castel di Sasso. L’Arca è il primo Casavecchia ad essere prodotto alle pendici del Matese e lontano dalla sua zona di origine. Terre dell’Angelo vuole interpretarlo in chiave moderna con lo scopo di ottenere un prodotto che - anche grazie alla elevata attitudine all’invecchiamento - ne esalti l’equilibrio, l’eleganza ed esprima al meglio il terroir da cui proviene.

Le uve raccolte vengono portate immediatamente in cantina dove vengono diraspate e sottoposte a pigiatura soffice. Macerano per 7 giorni con leggeri rimontaggi quotidiani. Dopo la svinatura il processo di vinificazione prosegue con la fermentazione malolattica in acciaio mentre l’affinamento avviene per 9 mesi in anfora di terracotta e per ulteriori 6-8 mesi in bottiglia.

La Volta è il Pallagrello di Terre dell'Angelo ottenuto dalla lavorazione delle uve a bacca bianca dell'omonimo vitigno tanto amato da Re Ferdinando IV di Borbone.

Storicamente conosciuto come Piedimonte Rosso, dal nome della località dove era concentrata la maggiore produzione di uve, il Pallagrello, la cui coltivazione era stata abbandonata dopo l'infestazione di fillossera nei primi del Novecento, è stato rivalutato negli ultimi decenni e diffuso con ottimi risultati nei territori tra Caiazzo e Pontelatone. La Volta è un Pallagrello che torna ad essere prodotto nelle zone di origine, ai piedi del Matese, nella fascia collinare fra Piedimonte Matese ed Alife, ma è reinterpretato in chiave moderna con lo scopo di ottenere un prodotto che ne riduca la scontrosità e ne esalti equilibrio ed eleganza.

Le uve, raccolte e pigiate, macerano per 3 giorni con leggeri rimontaggi quotidiani. Dopo la svinatura, il processo di vinificazione prosegue con la fermentazione malolattica in acciaio e anfora di terracotta mentre l'affinamento avviene per non meno di 6 mesi in anfora e per ulteriori 4 mesi in bottiglia.

IL TEMPO - PALLAGRELLO NERO

Rosso Rubino abbastanza intenso con lievi riflessi porpora.

Al naso esprime tanto frutto a bacca rossa matura (ciliegia e lampone) susseguito da confettura di mora. Leggera nota di pepe bianco e erbe aromatiche sul finale.

Al palato è caldo, ben strutturato ed equilibrato.
Il tannino è presente, ma non invasivo. Buona freschezza e lunga persistenza che richiama le erbe aromatiche e la mora in confettura.

Ottimo in abbinamento a secondi piatti di carne rossa, si sposa molto bene con il coniglio in umido, particolarmente indicato su formaggi stagionati, ma è da provare con la polenta al sugo di cacciagione.

Pallagrello

L'ARCA - CASAVECCHIA

Colore rosso rubino con riflessi violacei.

Al naso dominano i sentori fruttati, ben riconoscibili le note delle amarene, delle ciliegie e delle more; segue un delicato profumo floreale.

Al palato è morbido, fresco e sapido. Un vino persistente e dal corpo pieno.

Ottimo in abbinamento alle carni rosse, si sposa perfettamente anche con una grigliata mista e formaggi stagionati.

Casavecchia

LA VOLTA - PALLAGRELLO BIANCO

Giallo paglierino

Profumi di ginestra, iris, e frutta a polpa bianca: pesca bianca e pera williams.
Note di fiori di campo, erbe officinali. E iodio, chicchi di sale e tanta mineralità

In bocca presenta una eccellente freschezza e sapidità. Ottime sono la persistenza e la rispondenza gusto-olfattiva. Piacevole il chiamo alle erbe officinali ma è proprio questo sorso quasi "salato" che ti invoglia a berlo e berlo di nuovo.

Formaggi stagionati, secondi di carne bianca, secondi di pesce

Pallagrello Bianco
PUOI ACQUISTARE I NOSTRI PRODOTTI COMODAMENTE NEL NOSTRO SHOP ONLINE
0
Clicca qui per procedere al checkout